Novelle

Il fioraio

Lo zelo col quale il fioraio roteava l’asticella palmata, aveva del sacro. L’avresti potuto chiamare cucchiaino, ma sarebbe parso un luogo comune. Invece lui, il fioraio, creava forme d’aria e voluttuosi spasmi di crema al caffè. E quella non sembrava nemmeno una tazzina. Infine, non sazio d’incanto, intingeva la punta del naso nel palmo dell’arnese.… Continua a leggere Il fioraio